Home. Il Fiume . La Ferrovia . La Storia. La Filosofia. FriendsArea. I Misteri. Miti e Leggende. Urban Gungle. La Fotografia.

Che cosa c’entrano le biciclette con la filosofia ... ?   bhe è presto detto : niente !!!  Allora, direte voi, che trovata è questa ?  Sinceramente ho sempre desiderato affiancare delle immagini particolari a dei pensieri particolari, e questa mi è sembrata una buona idea, si perchè le biciclette le trovo molto affini alla disciplina del pensiero, non che abbiano in se qualche qualità filosofica intrinseca, però invitano alla riflessione.... e in due modi : il primo è quello di osservare le biciclette, le nostre biciclette, quelle che vediamo agli angoli delle nostre città, dei nostri paesi, appoggiate ad un vecchio muro, legate ad un palo...., l’altro modo è usandole, ovvero andando in bicicletta si può viaggiare in contatto con il paesaggio circostante, e tutte le sollecitazioni sensoriali che ne conseguono (I colori che vediamo, il vento sulla pelle, I profumi che sentiamo, i sobbalzi...) unite all’attività fisica in se concorrono a stimolare il pensiero, sia dall’interno che dall’esterno, ovvero il metabolismo stimola dall’interno il nostro cervello, il nostro hardware, e quello che vediamo e percepiamo pedalando ci può spingere a pensare... ad usare il nostro software !


Camminando per le strade  e le campagne, rimango spesso colpito ed affascinato dalle biciclette che incontro abbandonate nei luoghi piu' disparati:  miriadi di velocipedi che popolano con le loro silenziose presenze gli spazi urbani della nostra quotidianita', al contrario delle indiscrete,  puzzolenti, rumorose automobili cosi' invadenti e maleducate, cosi' inutilmente ostentate. Mi colpiscono in particolare non le biciclette nuove, da corsa, quelle tutte luccicanti, moderne e cavalcate da ciclisti vestiti di pubblicita' alla rincorsa di un vano traguardo, simboli di quel mondo competitivo e arrivista che proprio non mi piace, mi affascinano invece le biciclette un po' vecchie, un po' arrugginite, un po'  scassate: quelle biciclette che ci accompagnano fedeli nei nostri piccoli viaggi quotidiani, compagne e mute testimoni di tante piccole avventure !


In ogni bicicletta che vedo, colgo il senso dell'attesa, del tempo sospeso, come se il mondo in quel posto si fosse fermato per qualche istante, e colgo il senso malinconico dell'assenza, una sensazione come se qualcosa di indefinito stesse succedendo proprio ora, ma non li' davanti ai nostri occhi, come magari vorremmo, ma in qualche posto vicino ma indefinito, qualcosa che non ci e' dato di conoscere: possiamo solo fantasticare !

Posso immaginare una storia in ogni bicicletta che vedo lasciata in paziene attesa, una storia semplice e quotidiana, una storia che potrebbe essere una nostra storia;  colgo il senso del vissuto in ogni loro graffio e nei loro colori che sono al tempo stesso forti ma addolciti dal tempo,  mi fanno quasi tenerezza vederle abbandonate ai bordi delle strade, appoggiate ad un muro, o legate ad un palo, mute, pazienti, in attesa che il loro proprietario torni a prenderle, pazienti come tanti cagnolini fedeli che attendono il ritorno di un volto amico.

Queste immagini sono tutte catturate agli angoli delle nostre citta' e dei nostri paesi, sono semplici scene quotidiane che mi hanno colpito e che possono magari sembrare banali, ma secondo me cosi' banali non sono, mi sembra quasi abbiano un'anima questi ferrosi strumenti di locomozione, come se rispecchino in un certo senso la personalita' dei proprietari, alcune  sono scompigliate e trasandate, altre ispirano tenerezza, altre ancora sono severe od elenganti, altre simpatiche e sbarazzine.... ma ognuna avrebbe sicuramente un mare di cose da raccontare......

Così, guardando con tenerezza questi umani strumenti, ho deciso di unire le immagini con una serie di pensieri per me particolarmente significativi: citazioni, letture, poesie e tutto quanto può servire per sedersi comodamente, guardare e pensare un po’...... spero possano essere utili e stimolanti per voi come lo sono per me .....

                                                                                                                                                        Andrea



Compagne dei nostri Piccoli Viaggi Quotidiani: Immagini e Pensieri ....

Open publication - Free publishing - More biciclette
Open publication - Free publishing - More biciclette
Open publication - Free publishing - More biciclette